FL - IL POTERE DELLA LETTERATURA

Ora inizio: 12:00

10/09/2016

“La poesia riflette la nostra anima...
è come gettare un secchio in un pozzo profondo e scuro e poi tirarlo su colmo di verità.
La poesia rassicura le nostre vite, ci aiuta e ci salva”.
La guardia, il poeta e l’investigatore, il libro dello scrittore coreano Jung-myung Lee che ha venduto oltre un milione di copie ed è stato tradotto in numerosi Paesi, è prima di tutto un inno alla poesia e alla letteratura.
Ambientato nel 1944, il romanzo racconta di un luogo dove le parole vengono censurate e distrutte, la prigione di Fukuoka, in Giappone, che oltre ai detenuti comuni ospita molti oppositori politici coreani, considerati “inutili” intellettuali.
Jung-myung Lee, autore anche del recente La regola del quadro, dialoga con Bruno Gambarotta.
Con il contributo di LTI Korea (Literature Translation Institute of Korea).
Informazioni di accessoSi possono effettuare prenotazioni nei seguenti modi: presso la biglietteria del Festival nei giorni e negli orari indicati telefonando allo +390376355420 tramite il nostro sito internet www.festivaletteratura.it La biglietteria di Festivaletteratura sarà aperta presso la LOGGIA DEL GRANO DELLA CAMERA DI COMMERCIO - VIA SPAGNOLI da mercoledì 7 a sabato 10 settembre domenica 11 settembre DALLE 9 ALLE 13 E DALLE 15 ALLE 19 DALLE 16 ALLE 19 DALLE 9 ALLE 20 CON ORARIO CONTINUATO DALLE 9 ALLE 17 CON ORARIO CONTINUATO
Sito webwww.festivaletteratura.it